Trascrizione della videointervista: 

L’odontoiatria classica si occupa soprattutto del problema diciamo ricostruttivo. Io cerco di intervenire prima di questo con una medicina preventiva, odontoiatria preventiva, di tipo solo centrata sui batteri della placca, gram negativi, ecc… ma, diciamo che interessandomi di tante altre problematiche generali, di vedere quali siano i meccanismi a monte che potrebbero far sfociare in una patologia che può essere in un paziente, per esempio,  la malattia paradontale o la carie o in un altro potrebbero essere  delle problematiche a livello epatico o intestinale specifiche.

Molto difficile, a volte, intervenire sui fattori che stanno ancora più a monte che possono essere lo stress cronico del paziente, la cattiva alimentazione, il non mangiare biologico, allora si cerca di intervenire un po’ più a valle, ad esempio, con dei farmaci di tipo omotossicologico.  E’ in questo modo che non creando problematiche  ad effetti collaterali al paziente diciamo ho messo a punto una terapia anche con la collaborazione della Dottoressa Rita Tronconi ormai da  7/8 anni che è chiamata Onfia e che prevede iniezioni di farmaci omotossicologici, punti di agopuntura locali a livello della proiezione interna del cavo orale,  o loco regionale sul volto o anche a distanza ad esempio sugli arti. Questi farmaci che poi riescono a regolare tutto un circuito e a poter con minima, diciamo, attività sulla rimozione della placca ecc.. a far ricrescere e riattivare l’osteosintesi  a livello dell’osso angolare; chiaramente tutto questo accompagnato anche  da  una terapia  di tipo domiciliare che prescriviamo al paziente  e da dei consigli anche dietetici. Con questi farmaci in questo modo si riescono a vedere dei risultati veramente ottimali o perlomeno a bloccare la progressione della patologia. I farmaci che usiamo normalmente come terapia standard di base oramai da anni sono per  esempio il Parodontose Nosode oppure L’Os Suis   oppure anche l’Echinacea compositum, l’Arnica compositum, questo diciamo è il cocktail di base da iniettare in bocca. Poi ovviamente vengono differenziati con altri  a seconda dei casi clinici vengono  aggiunte o tolte  delle cose.

Ovviamente agiamo anche sulla dieta con Son Formula, con degli anti acidificanti come ad esempio il Guna Basic;  ovviamente è anche importantissimo sia stimolare la melatonina nel paziente sia ottimizzare il suo sonno perchè sappiamo che la melatonina non è che faccia dormire ma viene prodotta durante un buon sonno regolare, però, diciamo che in casi più difficili non si riesce ad avere questo stile di vita ottimale e magari occorre aggiungere delle gocce di Guna Melatonin  perchè da lì parte anche tutto il discorso di controbattere per esempio l’insulino resistenza che altrimenti di notte si alza,  il GH  che altrimenti si abbassa se  non c’è la melatonina ottimale e tutto questo porta poi  ad un ottimo diciamo così metabolismo a livello osseo e ricambio e soprattutto ad un’attività immunitaria efficace contro i batteri che sono al livello del cavo orale che altrimenti potrebbero agire in maniera molto, molto limitata.

Come odontoiatri facciamo chirurgia paradontale; sono circa 7 anni che la chirurgia paradontale l’abbiamo ridotta al 10/15% dei casi perchè otteniamo dei risultati ottimali soprattutto più stabili e duraturi.